Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

CAMMINO DI SAN DOMENICO ABATE 30 aprile – 05 maggio 2019

aprile 30 @ 8:30 - maggio 5 @ 17:00

La devozione a San Domenico Abate, in Abruzzo, trova visibilità attraverso due eventi di rilievo: la  festa di Cocullo, abbinata a Rito dei Serpari (1° Maggio) ed il Miracolo del Lupo (Lu Lope), a Pretoro, nella prima domenica di Maggio (nel 2018 il 6 maggio).

Già nel 2018 si è svolta la Prima edizione del “cammino di San Domenico Abate, da Villalago, via Cocullo, fino a Pretoro e Villamagna. Nel 2019, apportando variazioni dettate dall’esperienza già fatta, si svolgerà la seconda edizione.

L’obiettivo è quello di dare visibilità concreta ad un pezzo dell’Abruzzo Interno, attraverso paesi con centri storici di pregio, monumenti devozionali come gli eremi della Maiella, monumenti di rilievo storico/archeologico , aree di pregio naturalistico e protette (Riserve Naturali Lago Pio di Villalago, Riserva Oasi del Sagittario, Riserva dell’Orfento, Parco Nazionale della Maiella). La manifestazione assume quindi un alto rilievo turistico e il nostro auspicio è che, oltre al periodo dedicato ai due eventi devozionali, sia utilizzata in maniera spontanea per  tutto l’anno mediante una opportuna e capillare promozione su tutto il territorio nazionale.

Il cammino del 2019 prevede 4 tappe:  30 Aprile: Villalago – Anversa – Cocullo; 1 Maggio: presenza al Rito dei Serpari  e Festa di San Domenico Abate; 2 maggio: Cocullo – Bugnara; 3 maggio: Caramanico – Passo Lanciano (Mamma Rosa), 4maggio: Passo Lanciano – Pretoro; 6 maggio: presenza al miracolo del Lupo di Pretoro (Lu Lope) e, nel pomeriggio, trasferimento a Villamagna per la festa finale che si terrà nella serata.

Prima tappa: Villalago – Cocullo (30 aprile):  Partenza dalla Piazza di Villalago alle ore 8,30. Si attraversano luoghi suggestivi, come gli “stazzi” in alta quota;  l’abitato del centro di Castrovalva, con una visione incantevole sulla Valle Peligna; l’Oasi wwf/Riserva naturale di Cavuto; l’abitato di Anversa. Qui, a cura dell’amministrazione Comunale, ci sarà il Pranzo/Ristoro. A Cocullo, all’arrivo, d’intesa con gli erpetologi  incaricati di seguire il “Progetto di tutela della specie dei serpenti”, Gianpaolo Montinaro ed Ernesto Filippi, si potrà partecipare ad una “dimostrazione” guidata della “cippatura” dei serpenti, con la presenza dei serpari. Ospitalità presso i Bad and Breakfast di Anversa (euro 25 a persona).

1 Maggio: Cocullo, Festa di san Domenico Abate e Rito dei Serpari

Seconda Tappa: Cocullo – Bugnara (2 Maggio): partenza da Cocullo alle ore 9. Durante i percorso si potrà visitare lo stabile della Cooperativa Arpo di Nunzio Marcelli con degustazione di formaggi; l’Oasi wwf/Riserva Naturale di Cavuto; La Centrale Idroelettrica sulla Valle del Sagittario. All’arrivo pranzo offerto dalla Pro Loco di Bugnara, possibilità di visitare il Castello di Bugnara ed il vecchio frantoio recuperato al momento in cui il paese è diventato città dell’olio.  A sera, trasferimento a Caramanico, con la possibilità di pernottare presso l’Ostello gestito dal Parco della Maiella (prezzo euro 10).

Terza tappa: Caramanico – Passo Lanciano (3 maggio): partenza da Caramanico alle ore 7. Durante il percorso si potranno ammirare la Riserva Naturale dell’Orfento (gestita dal Parco della Maiella), l’eremo di Santo Spirito al Morrone. Al momento dello scollinamento verso Passo Lanciano si potrà ammirare il panorama che spazia dall’Adriatico fino al Gran Sasso. Pernottamento presso l’hotel Mammarosa al prezzo di euro 25 a persona. Per questa tappa è consigliabile munirsi di “pranzo al sacco”. All’arrivo possibilità di cenare presso l’hotel Mammarosa al prezzo di euro 10 cadauno.

Quarta tappa: Passo Lanciano – Pretoro (4 maggio):  Partenza da Passo Lanciano Mammarosa  alle ore 9. Lungo il percorso si attraversano boschi di alto pregio; si potrà guadare il fiume Foro. Percorso in gran parte agevole, tutto in discesa. All’arrivo si potrà visitare il centro storico di Pretoro. Pranzo offerto dalla Pro Loco di Pretoro per tutti i partecipanti. Pernottamento presso i Bad and Breakfast di Pretoro al prezzo di euro 25.

5 Maggio: Al mattino possibilità di assistere ala festa di san Domenico Abate, con l’esibizione dei serpenti, ed alla rappresentazione del “Miracolo del Lupo”, manifestazione gemella del Rito dei Serpari di Cocullo.

Pomeriggio: Trasferimento a Villamagna, dove a cura della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale ci sarà l’accoglienza. L’incontro si svolgerà a conclusione di una visita guidata agli angoli più suggestivi del paese ed alla Casa Vinicola Villamagna dove sarà possibile degustare vini e prodotti tipici del paese.

La manifestazione si avvale dell’adesione e del sostegno di: Associazione Temporanea di Scopo Comuni della devozione a San Domenico Abate; Associazione Culturale A. di Nola di Cocullo; Parco Nazionale della Maiella; Riserva Naturale Lago Pio di Vilallago; Riserva Naturale Oasi di Cavuto – Anversa degli Abruzzi; Gal Abruzzo Italico-Alto Sangro; Gal Maiella Verde; Dmc “terre d’Amore in Abruzzo; Associazione Ambiente è/e Vita, WWF Italia, Italia Nostra Onlus,  Diocesi di Sulmona-Valva, Uisp, Parks Trail, Mountain Wilderness, Associazione Italiana Nordik Wlaking, l’Associazione 2Terre Colte”; l’Associazione Majellando; le Pro Loco di Cocullo, Pacentro, Pretoro e Villamagna.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Dettagli

Inizio:
aprile 30 @ 8:30
Fine:
maggio 5 @ 17:00
Categoria Evento:

Luogo

Villalago