MINISTERO INTERNO- Testo Unico degli Enti Locali: online la versione aggiornata

  • Comune:
  • Provincia:
  • Codice ISTAT:
  • Abitanti:
  • Superficie:
  • Densità:
  • Altitudine:
  • Sindaco:
  • Sito web:

La pubblicazione è aggiornata fino alle modifiche apportate dal decreto-legge del 14 dicembre 2018, n. 135.

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli affari interni e territoriali, ha pubblicato la versione aggiornata del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. La pubblicazione è aggiornata fino alle modifiche apportate dal decreto-legge del 14 dicembre 2018, n. 135. Per una migliore consultazione le modifiche introdotte rispetto alla precedente versione dell’ottobre 2017 sono stampate in corsivo ed in grassetto. Il testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267, aggiornato fino alle modifiche apportate dal decreto-legge del 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 febbraio 2019, n. 12, recante: “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”. (Pubblicato nella Gazzetta Uff. della Repubblica Italiana n. 36 del 12 febbraio 2019). Il testo allegato contiene anche alcuni riferimenti giurisprudenziali e i principali provvedimenti attuativi. Per completezza, sono riportate:
  • Costituzione della Repubblica Italiana (estratto Titolo V);
  • Legge 30 dicembre 1989, n. 439 (Ratifica ed esecuzione della convenzione relativa alla Carta europea dell’autonomia locale, firmata a Strasburgo il 15 ottobre 1985);
  • Legge 24 dicembre 2012, n. 243 (Estratto): “Disposizioni per l’attuazione del principio del pareggio di bilancio ai sensi dell’articolo 81, sesto comma, della Costituzione”;
  • Legge 7 aprile 2014, n. 56, recante: “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”.
Leggi il Testo Unico degli Enti Locali aggiornato cliccando questo link   Fonte: Ministero dell’Interno, comunicato del 25 settembre 2019

Paolo Romani

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

COMMENTS