Prorogati di 60 giorni i termini relativi al mantenimento del contributo di autonoma sistemazione

  • Comune:
  • Provincia:
  • Codice ISTAT:
  • Abitanti:
  • Superficie:
  • Densità:
  • Altitudine:
  • Sindaco:
  • Sito web:
Con l’Ordinanza n. 650 del 15 marzo 2020 – recante “Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, nonché ulteriori disposizioni per fronteggiare l’evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016 – il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha prorogato i termini per la presentazione ai Comuni della modulistica necessaria per verificare il possesso dei requisiti per il mantenimento del contributo di autonoma sistemazione (C.A.S.).

Il termine, che era fissato al 18 marzo, è prorogato di sessanta giorni.

In allegato, l’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 650 del 15 marzo 2020.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

COMMENTS