Sul sito di Arera pubblicati due documenti per la consultazione su tariffa relativa al 2018-2020

  • Comune:
  • Provincia:
  • Codice ISTAT:
  • Abitanti:
  • Superficie:
  • Densità:
  • Altitudine:
  • Sindaco:
  • Sito web:
Si segnala che sul sito dell’ARERA, l’Autorità che dal 2018 ha assunto competenza regolatoria anche per il servizio dei rifiuti urbani, sono stati pubblicati i seguenti documenti: – Documento per la consultazione 351/2019/R/rif “Orientamenti per la copertura dei costi efficienti di esercizio e di investimento del servizio integrato dei rifiuti per il periodo 2018-2021” ( https://www.arera.it/it/docs/19/351-19.htm ): trattasi del documento volto alla definizione di una prima metodologia tariffaria per il periodo 2018-2020; – Documento per la consultazione 352/2019/R/rif “Disposizioni in materia di trasparenza nel servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati. Inquadramento generale e primi orientamenti” ( https://www.arera.it/it/docs/19/352-19.htm ): esso contiene i primi orientamenti dell’Autorità per la definizione dei contenuti informativi minimi da garantire agli utenti del servizio rifiuti, a prescindere dal scelta organizzativa per la gestione del servizio o dalla tipologia di tariffa applicata (TARI o Tariffa corrispettiva); Il termine per la presentazione di osservazioni a entrambi i documenti è fissato per il 16 settembre 2019 . Si ricorda altresì che dal 1 luglio 2019 vige l’obbligo di iscrizione all’Anagrafica Operatori dell’Autorità da parte dei “gestori del servizio integrato dei rifiuti, anche differenziati, urbani e assimilati e dei singoli servizi che costituiscono attività di gestione (spazzamento, raccolta e trasporto, spedizione transfrontaliera, recupero e smaltimento), ivi inclusi i Comuni che li gestiscono in economia” secondo quanto disposto dalla deliberazione 715/2018/Rif: l’iscrizione si effettua compilando il modulo on line disponibile all’indirizzo https://www.arera.it/it/anagrafica.htm
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

COMMENTS